• Navigation Menu
    Antarctica

    Antarctica

    Terra Incognita Australis

    • Periodo Ottimale: 3 - 14 Novembre 2020
    • Giorni: 13
    • Zona di interesse: Antartide e Terra del Fuoco
    • Costo: € 5690,00
    Share Button

    Itinerario naturalistico guidato da un biologo in uno dei luoghi più spettacolari del pianeta: l’Antartide. Su una piccola nave da spedizione, navigando da Ushuaia attraverso il suggestivo Canale di Beagle e le leggendarie acque del Passaggio di Drake.

    • Pinguini di diverse specie, letteralmente a migliaia  • Balenottere minori antartiche, comuni, boreali, megattere…
    • I magnifici lagenorinchi (L. obscurus e L. cruciger), delfini “inconsueti”, orche e altri cetacei
    • La Foca leopardo, l’Elefante marino meridionale e gli altri pinnipedi
    • Gli albatross, i cormorani antartici e una magnifica avifauna
    • Icebergs, ghiacciai e picchi innevati in un paesaggio senza tempo
    • Ushuaia, la città più meridionale al mondo, e la Terra del Fuoco

    ClimaProvincia biogeograficaBiodiversità

    Mentre nell’altopiano centrale la tempertaura media annua risulta inferiore ai -50°C, le zone costiere e in particolare la Penisola Antartica che si estende a nord ltre il ciroclo polare hanno temperature più elevate, con medie mensili estive attorno ai 0°C. Particolare la presenza sulle coste di alcune “oasi”, con punte di 15°C durante l’estate australe. Il clima è generalmente secco con scarsissime precipitazioni. Caratteristiche del continente sono le tempeste di vento improvvise (venti catabolici), con punte di oltre 300 km/h.

    L’estensione del continente antartico è di 13 milioni di kmq, con la calotta glaciale che ricopre il territorio per oltre il 98%. Il continente è circondato da correnti marine fredde circumpolari fino alla Convergenza Antartica (in media alla latitudine 54° sud), mentre le perturbazioni atmosferiche si rincorrono da ovest a est fra 40° e 65° sud. Il continente può essere suddiviso in tre zone che si diversificano per varietà e complessità decrescenti degli ecosistemi mentre aumenta la latitudine e la severità delle condizioni climatiche: l’area subantartica (46°-55° latitudine sud, a nord della Convergenza), L’Antartide marittima (che include la Penisola Antartica e gli arcipelaghi circostanti), l’Antartide continentale (interamente racchiusa dal circolo polare, 66°33’ latitudine sud).

    A causa delle peculiari condizioni ambientali (bassa temperatura, scarsa umidità, natura rocciosa dei suoli, violenza dei venti, marcata stagionalità del clima…) l’habitat terrestre antartico è tra i meno ricchi del pianeta. Nelle aree deglaciate e costiere sono stati identificati oltre 300 specie di alghe, 200 licheni, 200 muschi, 25 epatiche e 28 funghi. L’unica fauna veramente terrestre è quella degli invertebrati. Contrariamente all’habitat terrestre, quello marino è altamente ricco e produttivo sia nel comparto pelagico che in quello bentonico. Tra i vertebrati che dipendono dal mare si annoverano 7 specie di pinnipedi (tra cui la Foca leopardo e l’Elefante marino meridionale) e 10 cetacei (migratori e non tra l’Oceano meridionale e i tropici). L’avifauna comprende 58 specie (per la maggior parte marini-migratori che durante l’inverno si spostano a nord della Convergenza), tra cui 8 specie di pinguini in dense colonie stanziali, e che insieme rappresentano il 90% della biomassa totale del continente.

    Itinerario in dettaglio

    • Giorno 1: Volo per Ushuaia e sistemazione in hotel. Esplorazione dei dintorni della città, con possibilità di osservare il magnifico Condor delle Ande, il più grande uccello volatore del pianeta.
    • Giorno 2: Eventuale escursione al Parco Nazionale della Terra del Fuoco, costituito da rade foreste di Nothofagus e habitat di specie interessanti, come il parrocchetto australe e il cigno collonero. Nel pomeriggio imbarco sulla nave da spedizione e inizio della crociera. Navigazione lungo il Canale di Beagle verso Puerto Williams, Cile, la città più meridionale del mondo. Esplorazione dei dintorni prima di salpare verso l’Antartide.
    • Giorni 3-4: Navigazione verso l’Antartide attraverso il famoso passaggio nominato in onore di Sir Francis Drake, il grande esploratore britannico del XVI secolo. Durante la navigazione verso le Isole Shetland Meridionali possibilità di osservare la fauna selvatica dalla lounge in vetro o dai ponti esterni: albatross e procellarie, così come diverse specie di cetacei. Dopo avere attraversato la Convergenza antartica, l’ambiente cambia sensibilmente: è l momento di guardare i primi iceberg e di gettare il primo sguardo sulla terra antartica.
    • Giorni 5-8: Crociera tra le Isole Shetland Meridionali e la costa occidentale della Penisola Antartica, navigando lungo i fiordi pieni di ghiaccio e tra iceberg spettacolari. Osservazione di uccelli marini, pinguini, foche e balene. Ogni giorno escursioni in Zodiac per esplorare il paesaggio. Dalla nave osservazione di paesaggi spettacolari, con la rotta del viaggio impostata per avere la più completa panoramica dell’ecosistema antartico. Possibilità di visita a siti come Paulet Island, Hope Bay, Port Lockroy, Petermann Island, Paradise Bay, Deception Island, il Canale di Lemaire e altri magnifici luoghi. La spedizione sarà molto attiva, con diversi sbarchi e crociere giornaliere a bordo di Zodiac, conferenze e lectures.
    • Giorni 9-10: Ritorno in Sud America effettuando una traversata a nord del Passaggio di Drake, con osservazioni della fauna dalla lounge in vetro o dai ponti esterni.
    • Giorno 11: Sbarco a Ushuaia, “recap” della spedizione e trasferimento all’aeroporto per il volo per Buenos Aires. Eventuale notte a Buenos Aires a seconda del volo di rientro.
    • Giorno 12: Volo intercontinentale per l’Italia.

    L’itinerario prevede l’accompagnamento da parte di un biologo esperto.

    Servizi Compresi
    • Crociera “all inclusive”, comprese bevande (vino, birra, etc.) e tutte le attività
    • Sistemazione in doppia con bagno privato
    • Bevande calde (the, caffè) e snacks a bordo
    • Assicurazione medico/bagaglio
    • Noleggio stivali da spedizione
    • Hotel a Ushuaia e Buenos Aires
    • Tutti i trasferimenti
    • Accompagnamento da parte di un biologo Biosfera dall’Italia
    • Materiale informativo pre-spedizione
    Servizi Non Compresi
    • Voli aerei e tasse aeroportuali
    • Quota di Gestione Pratica (euro 30)
    • Pasti ed escursioni opzionali a Ushuaia e Buenos Aires
    • Bevande extra presso il bar della nave
    • Assicurazione annullamento viaggio (opzionale)
    • Eventuali spese di visti e assicurazioni
    • Lavanderia e spese di comunicazione (accesso alla mail di bordo, traffico telefonico, etc.)
    • Mance ed extra di natura personale e in generale ciò che non è compreso in “Servizi Compresi”
    Costi
    € 5690 su base 10 pax (in caso di mancato completamento del gruppo è previsto un sovrapprezzo di € 367). Possono essere previsti adeguamenti.

    Disclaimer 1: L’itinerario proposto è da considerarsi un programma di massima. Salvo differenti accordi preliminari con i partecipanti, le aree visitate e i tempi di permanenza saranno rispettati, ma potrebbe variare l’ordine di successione delle tappe. Sarà nostra cura inviare un programma definitivo aggiornato ai partecipanti, in tempo utile e prima della conferma ufficiale, in modo da consentirne la valutazione.

    Disclaimer 2: A seguito di decisioni, anche improvvise, delle autorità del paese, potranno verificarsi variazioni nel costo finale. In situazioni di questo genere, che auspichiamo non debbano verificarsi, sarà nostra cura trasmettere le comunicazioni ufficiali dei ministeri competenti, in totale trasparenza. Ci riserviamo di adeguare la quota, in ottemperanza alle normative vigenti.

    logo trasparente partnership

    Share Button